Assegni sociali di maternità

Contributo statale a sostegno delle famiglie con nuovi nati. Viene erogato un assegno pari a 5 mensilità.

COME FARE:
Dopo il parto, rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali per ricevere l’informativa sui documenti necessari.
Per avere diritto all’assegno la madre:
– non deve usufruire di altri assegni di maternità, in virtù di un rapporto di lavoro in corso. Questo assegno è pertanto rivolto essenzialmente alle madri casalinghe, disoccupate e lavoratrici part-time;
– deve avere una situazione economica del nucleo familiare (ISEE) non superiore al valore definito ogni anno dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
La domanda deve essere presentata all’Ufficio protocollo Comunale entro 6 mesi dalla nascita.
I dati dichiarati sono trasmessi all’Inps, che provvede alla liquidazione dell’assegno.

DOVE E A CHI RIVOLGERSI:
Uffici Servizi Sociali

Orari di apertura al pubblico
lunedì: 9 – 12,30
mercoledì: 9 – 12,30
venerdì: 9 – 12,30