Commissioni e altri organismi

COMMISSIONE ELETTORALE COMUNALE

Commissione che rientra tra quelle indispensabili ai fini istituzionali del Comune. Compito della Commissione Elettorale Comunale è quello di provvedere alla tenuta e revisione dell'albo delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale. La stessa provvede alla nomina degli scrutatori tra il venticinquesimo e il ventesimo giorno antecedenti la data stabilita per la votazione (legge 8 marzo 1989, n. 95).

Componenti effettivi:

  • AMALIA TACCHELLA
  • ROSAMARIA CONTI
  • ELISA BRUNELLI (minoranza)


Componenti supplenti:

  • FRANCESCO FARLEGNI
  • GIOVANNI AVESANI
  • MAURO FIORENTINI (minoranza)

 


 

COMITATO DI GESTIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

Il Comitato di Gestione della Biblioteca Comunale ha i seguenti compiti:

  • presenta alla Giunta Comunale il programma annuale di attività anche al fine della formulazione delle richieste di contributo alla Regione e ad altri Enti;
  • presenta alla Giunta Comunale, al termine di ogni anno ed in ogni altra circostanza ritenuta necessaria od opportuna, la relazione sull’attività svolta dalla Biblioteca Comunale;
  • definisce i criteri e le priorità per l’acquisto del materiale documentario e delle attrezzature utilizzando sia il fondo stanziato annualmente dal Comune sia i fondi messi a disposizione da altri Enti od Istituti o privati cittadini;
  • promuove e/o gestisce, nel rispetto delle direttive dell’Amministrazione, le attività culturali programmate;
  • favorisce il collegamento con le agenzie educative, scolastiche e formative;
  • sottopone all’approvazione della Giunta Comunale la proposta di scarto del materiale di cui all’art. 7, lett. i;
  • segnala alla Giunta Comunale con la massima sollecitudine le eventuali sottrazioni e i guasti al patrimonio della Biblioteca;
  • esclude con proprio provvedimento dai servizi della Biblioteca l’utenza che non rispetti il regolamento adottato;
  • propone alla Giunta Comunale l’articolazione dell’orario di lavoro interno del personale.


Il Comitato di Gestione si propone di lavorare e di interagire con tutti quale soggetto di cultura nell’ambito di un percorso di crescita propria e della realtà sociale di appartenenza. Il Comitato di Gestione di pone altresì quale interlocutore privilegiato per le scelte di carattere culturale per l’Amministrazione Comunale. Esso valuta, discute e propone, su iniziativa propria, dell’Amministrazione, di Istituzioni e di privati cittadini, attività culturali che interessano la comunità.
Il Comitato di Gestione può proporre all’Amministrazione la creazione di un “Comitato di Onore” composto da alcuni membri onorari individuati come rappresentativi nei vari campi della cultura.

Componenti:

  • ALESSANDRA SCOLARI
  • BARBARA PROSKE
  • VALENTINA GIRARDI
  • FRANCESCA VENZON
  • LORENZO CARPANE'
  • GIOVANNI BERTONI
  • ELISA BRUNELLI (minoranza)
  • SARA POGESI (minoranza)
  • FABRIZIO REDOLFI (minoranza)

 


 

COMMISSIONE PER LA FORMAZIONE DEGLI ELENCHI COMUNALI DEI GIUDICI POPOLARI

Ai sensi dell'art. 13 della L. 10.04.1951, n. 287, modificata dalle L. 05.05.1952, n. 405 e Legge 27.12.1956, n. 1441, sul riordinamento dei giudizi di Assise, in ogni Comune della Repubblica devono formarsi a cura di una Commissione composta dal Sindaco o di un suo rappresentante e di due consiglieri comunali, due distinti elenchi dei cittadini residenti nel territorio del comune in possesso dei requisiti indicati rispettivamente negli artt. 9 e 10 della legge stessa, per l'esercizio delle funzioni di gudice popolare nelle Corti di Assise e nelle Corti di Assise di Appello.

Componenti:

  • SINDACO o suo rappresentante
  • ILARIO BOMBIERI
  • SIMONA TAGLIANI (minoranza)

 


 

REVISORE DEI CONTI:

Il Revisore dei Conti svolge un’attività di supporto all’azione amministrativa, nel perseguimento e miglioramento dell’efficienza, dell’efficacia e della economicità gestionale. Ha compiti di vigilanza amministrativa, contabile e gestionale; vigilanza sui sistemi di controllo interno e di proposta sulle materie aventi natura economico-finanziaria;
- la vigilanza amministrativa si esplica con l’accertamento della regolarità della gestione circa la correttezza dei singoli atti amministrativi, la loro fedele annotazione nelle scritture contabili, nonché l’esattezza degli adempimenti sotto l’aspetto fiscale; 
- la vigilanza contabile (con la relazione al rendiconto di gestione e parere al bilancio di previsione e sulle relative successive variazioni);
- la vigilanza gestionale.: nell’espressione di rilievi, considerazioni e proposte tendenti a conseguire una maggiore efficienza, produttività ed economicità della gestione, rimanendo pur sempre in ambito della collaborazione.
Il controllo di gestione non fa riferimento ad un’attività di verifica della gestione, ma ad una attività di “guida” in modo che l’ente possa essere orientato al raggiungimento degli obiettivi che si prefigge.


Componente:

  • Dott.ssa FEDERICA LERIN

 


 

RAPPRESENTANTI DEL COMUNE NEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA PRO LOCO GREZZANA

  • AMALIA TACCHELLA
  • SERGIO BIRTELE
  • MICHELE COLANTONI (minoranza)

 


 

MEMBRI DEL COMUNE NEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL'ASSOCIAZIONE PER IL GEMELLAGGIO ITALO - TEDESCO TRA I COMUNI DI GREZZANA E BODENHEIM

  • ZENO FALZI
  • MICHELA MENEGAZZI (minoranza)

 

 

Aggiornato il 06.04.2018